Menu

di maso in maso di vino in vino

evento-enogastronomico-trentino

di maso in maso di vino in vino:

30 aprile sulla Strada del Vino del Trentino

Abbiamo pensato a quale potesse essere la ricetta per la giornata perfetta di chi ama il gusto e la scoperta di nuovi sapori. Il risultato è una esperienza enogastronomica strutturata su un itinerario di 5 tappe, che vuole essere un “viaggio nel gusto”.

INGREDIENTI:

  • Passione per la degustazione
  • Cibo rustico basato su prodotti locali e piatti della tradizione.
  • Accurata selezione di vini e bevande che accompagnano adeguatamente ogni singolo piatto, prodotti da rinomate aziende autoctone.
  • Musica di sottofondo ed intrattenimento proposto da artisti locali.
  • Location suggestiva che rappresenti lo spirito della giornata.
  • Buona compagnia!

NOTE:
Ad ogni passaggio della preparazione aggiungeremo un po’ di ogni ingrediente, il tutto quanto basta a rendere il risultato finale…indimenticabile! ;)

PREPARAZIONE:

Prendi la tua passione per i buoni sapori e portala, assieme ad amici e famiglia sulle colline Avisiane. Parcheggia pure l’auto all’oratorio di Pressano o lasciala sulla strada che conduce da Maso Rosabell a San Michele all’Adige. [La strada del vino che porta da Pressano a Maso Rosabell sarà chiusa al traffico per l’occasione, lasciandoti piena libertà nel decidere se procedere nei passaggi a piedi, in bici o con un apposito trenino gratuito, che transiterà ogni 20 minuti circa]

  1. Inizia la ricetta mescolando l’affascinante corte di casa Wackerle, tra quelle che sono le magiche costruzioni rurali dei masi medievali, e l’intrattenimento per i piccini organizzato dall’oratorio di Pressano. Includi uno squisito piatto di asparagi con uova, accompagnato dal vino dell’Azienda Vignaiolo Fanti, o da quello dell’Azienda Agricola Cesconi oppure ancora da quello dell’Azienda Agricola Clementi, che porterà anche dell’ottimo succo di mela.
  2. Prosegui aggiungendo a poco a poco le caratteristiche geometrie delle vigne, fino a raggiungere Maso Tratta. Associaci del Talento Diamicton Brut fornito da NeNo Produttori d’Elite, dello Chardonnay Vigna Tratta prodotto dal Maso Grener, del Cabernet Sauvignon proposto dalla cantina La Vis e Valle di Cembra, nonché del Nosiola IGT Dolomiti selezionato direttamente dall’Azienda Agricola Pasolli, assieme al suo genuino succo di mela. In questo passaggio allunga pure il tutto con lo spettacolo di ginnastica ritmica ad opera di Ginnastica di Mezzo, con l’esposizione di trattori d’epoca e la lavorazione del legno ad opera di bravissimi scultori. Non dimenticare l’aroma della zuppa di asparagi con crostini, mi raccomando!
  3. In questa fase crea un buchetto nello stomaco per unire, facendo due passi fino a Maso Poli, il concentrato di: Spätzle al burro fuso, piatto freddo di formaggi e salumi e ghiotte frittelle di mela; ad opera di donne rurali. Accompagna il tutto con la leggerezza del Müller Thurgau delle Cantine Monfort, le spumeggianti bollicine di Abate Nero, la corposità del Sorni Rosso dell’Azienda Agricola Maso Poli e la bontà di Perseche e succo di mela di LaMeLAVISpa. A “fiammeggiare” Il tutto penseranno i pargoli una volta trasformati dai pittori del truccabimbi, operativi dalle 14.00 alle 16.00.
  4. Sarai arrivato così a Maso Panizza di Sopra ed al quarto passaggio della ricetta, esso prevede una base di buona musica, frutto della voce di Maria Devigili, artista originaria di queste colline. Alle sue note si “incorporeranno” i vini selezionati dall’Azienda Agricola Brugnara e dall’Azienda Agricola Eredi di Cobelli Aldo, l’ottima birra artigianale prodotta dall’agri-birrificio Maso Alto ed una grigliata con polenta.
  5. L’ultimo passaggio è fondamentale, perché il tutto va finalmente “impiattato” nella romantica cornice di Maso Rosabell. Potrai “disporre a piacimento”, attorno al resto della giornata, le seguenti prelibatezze: canederli di verdure di campo con salsa Nosiola ed asparagi, preparati per te dalla Trattoria Vecchia Sorni; un tipico succo d’uva ed un Johanniter, selezionati dall’Azienda Agricola Molino dei Lessi; un bicchiere di Pinot Nero forniti dell’Azienda Agricola Dallona; una fresca birra o uno spumante, prodotti dall’Azienda Agricola Zeni. Non può mancare una spolverata di sound della Jazzi Band.

Voilà, a questo punto è tutto pronto, lo stai già pregustando…ammettilo?
Beh! Non la si può definire una ricetta veloce, rimane tuttavia di semplice esecuzione…in verità dovrai semplicemente degustare e divertirti.

Ah!…la buona compagnia arriverà sicuramente strada facendo!

Tieni dunque libera la domenica del 30 aprile…di maso in maso di vino in vino…ti aspetta a Lavis! :)

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Google+